img_Medium-01

70 €

Descrizione prodotto

Il documento (pdf) restituito quale esito del servizio, è il frutto di verifiche ipotecarie e catastali effettuate da professionisti del settore di comprovata esperienza, consente di disporre delle informazioni essenziali, quali la verifica/conferma delle risultanze catastali ed il dettaglio di eventuali gravami, prima di procedere ad un preliminare di vendita.

Visura Catastale Storica
La visura catastale storica è un documento in cui sono indicati i dati tecnici dell’immobile: foglio, particella, subalterno e i dati anagrafici relativi ai proprietari che si sono susseguiti nel corso degli anni. Certifica, in quanto rilasciata direttamente dall’Agenzia del Territorio, la presenza dell’immobile all’interno dell’archivio catastale indicando anche i dati fiscali (rendita catastale) e le superfici catastali dell’immobile oggetto di ricerca. La visura catastale storica permette quindi di ricostruire tutta la storia di un fabbricato o terreno, verificando tutti i passaggi di proprietà con relativa indicazione dei dettagli di volture e atti di proprietà e successioni oppure variazioni di destinazioni d’uso e aggiornamento di rendita catastale.
Ispezione ipotecaria per estremi catastali dell’immobile
L’ispezione ipotecaria per estremi catastali dell’immobile consente l’individuazione e l’acquisizione, ove necessario, di tutte le note di conservatoria in cui compaia (che riguardano) l’immobile oggetto di ispezione e di futura compravendita. Tale ispezione consente in particolare di individuare eventuali atti che dovessero ancora gravare l’immobile, anche eventualmente note contro i precedenti proprietari.
Verifica eventuali atti negativi sul venditore
La verifica di eventuali atti negativi sul venditore consente d’inviduare la presenza, oltre che sull’immobile oggetto di compravendita, di indicatori di "negatività comportamentali" quali protesti, procedure concorsuali, pregiudizievoli di conservatoria, che protrebbero costituire indice di sofferenza finanziaria del venditore e rischiosità per l’acquirente nella definizione del preliminare di vendita.
Valutazione Immobiliare OMI
L’Osservatorio del Mercato Immobiliare cura la rilevazione e l’elaborazione delle informazioni di carattere tecnico-economico relative ai valori immobiliari. L’indicazione puramente indicativa di un pruvidenziale valore di mercato può costituire per l’acquirente utile l’elemento di valutazione per una verifica di massima della congruità del prezzo richiesto, anche in relazione ad eventuali future richieste di mutuo.
Acquisto atti di provenienza
L’acquisizione della nota di conservatoria relativa all’ultimo atto di provenienza consente di verificare/confermare i dati relativi al venditore e le risultanze catastali.
Acquisizione ipoteche o gravami attivi
L’acquisizione di eventuali note di conservatorie relative a gravami ancora attivi, consente di avere il dettaglio degli importi e dei soggetti a favore(creditore), che vantano "diritti" sull’immobile oggetto di futura compravendita.

Esempio di Pacchetto MEDIUM


Notice: woocommerce_related_products è stato chiamato con un argomento deprecato dalla versione 2.1! Usare piuttosto l'argomento $args come un array. Gli argomenti non approvati saranno rimossi in WC 2.2. in /srv/www/it.compromessosereno/wordpress/wp-includes/functions.php on line 3006